Archivi categoria: Consigli

I migliori suggerimenti se sarai tra i 57,41 milioni di visitatori questa estate!

Se hai già prenotato (o lo stai per fare) il tuo viaggio in Sicilia per questa estate, leggi i nostri consigli!

Riceviamo parecchie richieste tramite mail quasi ogni giorno con le vostre richieste di consigli sulla Sicilia!

Cosa vedere, hotel da consigliare, ristoranti dove mangiare, cosa mangiare in giro per le nostre principali città, cosa comprare agli amici e ai parenti ecc…

Raramente riusciamo ad essere esaustivi in una semplice mail, ecco perché abbiamo deciso di racchiudere in questo articolo i 5 suggerimenti da seguire se questa estate verrai nella nostra terra baciata dal sole.

– Preparati per strade, stradine e scalinate

La maggior parte delle città italiane è piena di vecchie strade acciottolate. Sono incredibilmente belle ed è uno dei tanti motivi per cui amerai ancora di più il bel paese ma, tuttavia, la tua borsa non amerà i ciottoli. Questo non vuol dire che assolutamente non dovresti portare una valigia in Sicilia che ha le ruote, ma calcola bene le distanze e se puoi approfitta di un taxi per raggiungere il tuo alloggio

– Inizia a capire il significato della parola “coperto”

Dopo una cena ho un pranzo il più delle volte vedrai nel tuo scontrino un addebito che va da 1€ a 4€ sul conto. Il coperto è un costo aggiuntivo nella maggior parte dei ristoranti italiani per il pagamento del servizio del cameriere che ti ha servito e per il pane sul tavolo.

– Non mangiare vicino a luoghi turistici

Più sei vicino ad una grande attrazione turistica, più alti saranno i prezzi nei ristoranti e, in genere, il cibo peggiore. Ti consigliamo di camminare a poche strade di distanza dall’attrazione principale per trovare cibo più economico ma anche più autentico.

– Vai in cerca della migliore gelateria e pizzeria

Gelato e pizza sono due must a cui non devi rinunciare e trovare i migliori posti dove assaggiare queste due specialità può diventare difficile. Chiedi a noi! Abbiamo sempre 3 o 4 posti del cuore nei dintorni da suggerirti per mangiare la migliore pizza e il gelato più buono.

– Non aver paura di cucinare!

Sappiamo che probabilmente vuoi venire in Italia per mangiare tutto il delizioso cibo italiano che preparano i bar e i ristoranti. Tuttavia, in molti shop puoi trovare pasta fresca, pomodori essiccati al sole e tantissime altre conserve che poi, una volta arrivato a casa puoi preparare, divertendoti a sperimentare.

Ti sono piaciuti questi suggerimenti?

Continui a seguirci perché nei prossimi articoli del blog te ne proporremo degli altri!

Trucchi per viaggiare in coppia

Vuoi fare un viaggio tu e solo lui/lei?

Ecco i migliori suggerimenti da seguire se quest’estate vuoi affrontare un viaggio insieme alla tua metà.

Ci sono cose che si imparano solo dopo aver viaggiato per tanto tempo con la propria o il proprio fidanzato/a, per questo motivo, abbiamo raccolto i consigli di amici, parenti e ospiti sul viaggiare in coppia e li abbiamo messi nero su bianco in questo articolo.

Se stai pianificando un viaggio da solo o da sola, continua a leggere, renderanno il tuo viaggio più piacevole!

Il primo consiglio è “meno è meglio” quando fai la valigia. Il vecchio detto “Puoi indossare solo un paio di jeans alla volta” è straordinariamente vero, inoltre, il tuo paio di jeans preferito sarà sempre il tuo preferito anche quando sei in viaggio. Portate l’indispensabile, specialmente se vi sposterete da città in città e non potete rischiare di avere troppi bagagli.

Siete in cerca di avventura? Non pianificate tutto proprio tutto.
Abbandonate le liste ogni tanto. Questo è il nostro secondo suggerimento se viaggiate in coppia, il bello di viaggiare in due è questo: poter decidere liberamente di fare quello che si vuole.

Non aver paura di farti amici nuovi perché viaggiare in coppia comporta inevitabilmente conoscere sempre nuove persone. Se non siete persone molto socievoli, il nostro terzo consiglio è di buttarvi qualche volta.

Non c’é giusto o sbagliato.
Questo è il nostro quarto consiglio. Molto spesso ci sono delle esperienze che vengono definite “solo per turisti” e che se siete dei “veri viaggiatori”non dovreste fare, ma non è sempre così. Come abbiamo detto, non c’è giusto o sbagliato c’è solo quello che vuoi fare tu e il tuo o la tua compagna di viaggio.

Fai tante foto
Molto spesso viaggiare da soli significa non avere nessuno che ti fa le foto, ma in compagnia tutto è più facile. Rivedere quei luoghi quando sarete tornati a casa, vi tornerà utile per ridarvi la forza di partire ancora di nuovo, insieme per un’altra avventura.

La nostra lista di consigli termina qui, ma nelle prossime settimane pubblicheremo tanti altri articoli come questo che siamo sicuri apprezzerete.

Ti sono piaciuti questi consigli? Noi speriamo ti torneranno utili se deciderai di viaggiare in coppia questa estate

Le porte della nostra villa sono aperte, se ti venisse in mente di fare un salto qui da noi, ti daremo le giuste dritte per visitare la Sicilia, un’isola perfetta per chi ama viaggiare in due.

Prenota una stanza adesso, sono rimaste le ultime disponibili per la stagione estiva.

Contattaci mandandoci una mail ad info@villagiuliagarden.com o chiamaci direttamente al 3386422642

Il mare: una vera, naturale e gratuita medicina

L’ho sempre detto e pensato, il mare è una delle medicine più potenti ai mali moderni:

Stress e ansia possono essere spazzate via con una semplice giornata al mare e pensate quanto può essere salutare invece pianificare un intera settimana di vacanza in un bellissimo posto di mare!

Ma facciamo un passo indietro: perché il mare ha questo enorme potere benefico per l’uomo.

Secondo me per questi motivi:

1. Ho letto da qualche parte che l’acqua nel mare ha una grande quantità di iodio e per questo motivo è un vero un antibiotico naturale: rafforzano il sistema immunitario, facilita il rilascio di tossine e accelera il processo di guarigione da tagli e altre ferite. L’ho provato sulla mia pelle, quando ero piccolo e mi sbucciavo in continuazione le ginocchia, mia madre mi diceva “fai un bagno” e vedrai che la ferità si rimarginerà da sola. Ed era vero, in uno o due giorni la ferita era guarita.

2. Ho sentito dire ad una mia amica che di mestiere fa la fisioterapista che il mare riattiva e purifica il corpo. L’acqua del mare ha effetti drenanti che riducono la ritenzione idrica, grazie alla sua bassa temperatura. Questo stimola il sistema circolatorio e linfatico e accelera il metabolismo. Purifica anche la pelle, mantenendola più pulita, più giovane ed elastica. L’acqua del mare aiuta anche a combattere le allergie che riguardano le vie respiratorie e non solo, la sabbia ha delle naturali proprietà antibiotiche che aiutano a trattare la psoriasi, la dermatite e l’acne.

3. L’acqua è anche divertente per i bambini, vedo mia nipote passare ore in acqua e divertirsi un mondo. Le sue nuotate non durano meno di due ore e non riesco mai a dirle di no quando vuole costruire un castello di sabbia, mi hanno detto che il sole aiuta a fissare il calcio nelle ossa, rendendole più forti.

4. Trascorrere una vacanza al mare è infine la soluzione perfetta, per godere anche di una dieta ricca di iodio: pesci, crostacei e frutti di mare.

Per questi e tantissimi altri motivi anche io stesso ho deciso di tornare nella mia Villa in Sicilia, e occuparmi a 360 gradi dei suoi ospiti.

Vivo a pochi passi dal mare, incontro sempre gente nuove da tutte le parti del mondo ed in Sicilia il sole e le belle giornate non mancano mai. La mia vita è un eterna vacanza.

Vorreste anche voi fare una vacanza così?

Sono rimaste le ultime camere disponibili da Villa Giulia per la stagione estiva, scrivetemi ad info@villagiuliagarden.com se volete sapere di più.

A presto.

Qui un modo per rendere i tuoi viaggi più confortevoli

“old but gold” dicono gli inglesi, questo per farvi capire che esistono alcuni “trucchi” che anche se sono abbastanza assodati nelle comunità di viaggiatori seriali, è sempre utile riscriverli per dare la possibilità a tutti di conoscerli e di metterli in pratica.

Obiettivo numero uno: trovare il proprio comfort quando si viaggia.

Tutto ciò mi fa pensare come prima cosa, al fatto che la parte più stressante quando si viaggia è il viaggio stesso.

Quindi ecco alcuni suggerimenti:

Se il vostro viaggio è molto lungo, tra un volo è l’altro soffermatevi nelle lounge degli aeroporti.

I salottini di queste aree sono molto confortevoli e non c’è limite a quanto si può mangiare o bere.

Se non amate tantissimo le urla dei bambini molto piccoli e pensate che durante il volo potrebbero diventare molto fastidiose, ecco un altro interessante trucco per voi:

È possibile ridurre le probabilità di sedersi direttamente accanto a un neonato scegliendo un posto che si trova lontano dalle partizioni a bordo. Queste partizioni, che vanno sotto il nome tecnico di “paratie”, sono gli unici posti su un aereo in cui un genitore può tranquillamente assicurare la culla di un bambino – e sono, quindi, dove si troveranno la maggior parte dei bambini al di sotto di un anno.

Se non volete rimanere bloccati ai controlli per una bagaglio molto pesante, vi basta seguire un vecchio consiglio a mio parere sempre attuale: “less is more”.

Il modo migliore per viaggiare è portare con se esattamente ciò di cui si ha bisogno e niente di più.

Se invece volete proprio portare con voi tutto (o quasi) il mio suggerimento è sicuramente la tecnica del rotolo di vestiti.

Invece di piegarli nel modo tradizionale, potete arrotolarli e avere molto più spazio, anche per i souvenir e altre cose che comprerete una volta giunti a destinazione.

Ultimo ma non ultimo: riempi i tempi d’attesa con alcuni servizi come Spotify o Netflix.

Se hai la versione premium di Spotify puoi scaricare e ascoltare offline una delle tue playlist preferite senza bisogno di traffico dati durante il volo e durante tutte le altre trasferte in treno o in bus rendendole ancora più piacevoli. Netflix può essere un altro validissimo compagno di viaggio la sera, quando tornando in hotel vuoi rilassarti e magari guardare una delle puntate della tua serie preferita nella tua lingua. Fantastico, vero?

Questi sono solo alcuni consigli su rendere i vostri viaggi più piacevoli, ma ne ho già tantissimi altri in testa che metterò nero su bianco prestissimo.

Se vi sono piaciuti, lasciate un commento e condividete l’articolo.

Io adesso penso proprio che dovrò lasciarvi, devo dare il benvenuto ad una coppia ospite questa settimana di Villa Giulia.

A proposito, se volete fare una vacanza con tutti i confort in Sicilia, bhé la mia villa potrebbe essere il posto adatto a voi.

Scrivetemi una mail ad info@villagiuliagarden.com per sapere quali camere sono disponibili e in quale periodo.